VISPE in Nepal

All’inizio del 2002 si è stabilito un primo contatto tra il Vispe e l’ONG nepalese GONESA – Good Neighbour Service Association – con sede ed attività a Pokhara, seconda città del Nepal.

Le attività di questa associazione nepalese fondata nel 1999, sono dirette a sostegno dei bambini più poveri, degli orfani, abbandonati, rifiutati dalle scuole o sfruttati nel mondo del lavoro e delle donne in difficoltà, maltrattate o sfruttate.

Si è definito un progetto comune finalizzato alla costruzione ed alla gestione di 26 classi d’asilo per bambini in età prescolare residenti negli slums di Pokhara. Ad oggi i bambini assistiti sono circa 500. Il servizio sanitario è esteso anche ai figli dei dipendenti del progetto ed a circa 150 bambibi indigenti in età prescolare; questa attivà copre circa 750 persone.

Si è voluto affiancare alla 'attività' scolastica un servizio sanitario, allo scopo di migliorare le condizioni di salute dei bambini e di assicurare loro uno sviluppo corretto sotto il profilo fisico e mentale. A tal fine il servizio svolge attività nei settori dell'igiene, della medicina preventiva, della cura delle malattie e dell'educazione sanitaria, comprendendo anche sessioni di informazione e formazione rivolte ai genitori.

Tutte le attività sono organizzate e gestite dal personale locale di GONESA; la presenza in loco di VISPE e' limitata a periodiche missioni di volontari ed esperti, con ruolo di indirizzo, supervisione e controllo della gestione operativa ed amministrativa, nonché di medici per il controllo dello stato di salute dei bambini e per la definizione e revisione dei piani sanitari in collaborazione con le strutture specializzate locali.

Un progetto di assistenza sanitaria di base focalizzato sull'assistenza alla maternità, ha visto la costruzione di due piccoli centi di sanità ad Abukarka, località a circa 30 km da Pokhara.